Sete e artigianato fra le mura del palazzo imperiale

L’atmosfera del centro storico di Spalato è unica al mondo; costruito all’interno delle mura di cinta dell’antico Palazzo di Diocleziano si dipana fra stradine e piazzette ricavate negli antichi locali della reggia. Il cuore vero e proprio è costituito dal scenografico Peristilio su cui si affaccia la Cattedrale di San Doimo. Anticamente questa parte del Palazzo era occupata dagli appartamenti imperiali e sotto di essi si trova una serie di gallerie, in parte museo e in parte mercato.

Più di una guida viaggi vi segnalerà le gallerie sotto il Palazzo come il luogo dove trovare souvenir d’ogni sorta, in effetti dalla strada dritta che li  attraversa si dipana una rete di corridoi occupati da piccoli stand – il supermercato del souvenir kitsch per eccellenza. Fra palle di neve made in China, calamite e ninnoli dove con molta pazienza forse troverete qualcosa di accettabile, arriverete alla sotterranea Porta Bronzea e da lì al mare. Per gli acquisti poco impegnativi vi consiglio di girare le bancarelle che trovate sul bel lungomare esterno alle mura, fra tutte mi ha colpito soprattutto una venditrice di foulards, che aveva dei bellissimi articoli di seta. Già a Dubrovnick (ne parlerò prossimamente) avevo scoperto che la Croazia era fin dall’antichità un famoso centro produttivo tessile, tanto che leggenda narra siano stati proprio loro gli inventori della cravatta. Ma tornando a noi dentro e fuori dalle mura troverete un numero incredibile di negozi e bancarelle che vi propongono foulard e cravatte di una bella seta e a prezzi moderati.

Croazia_733

Se invece cercate qualcosa di più originale vi consiglio un piccolissimo negozio nei pressi del Museo della Città, presso Palazzo Papalic in Papaliceva 1. Scialli e foulard qui sono dipinti a mano, i colori forti e abbinati con attenzione, i prezzi sono più alti ma si tratta di pezzi unici eseguiti a mano. Da buon paese creatore di tessuti la Croazia ha anche un discreto bacino di designer di moda locali, sui quali puntano alcuni negozi come Think Pink in Zadarska 8, decisamente originali le creazioni se amate lo stile… Potete trovare anticipazioni delle proposte sulla loro pagina Facebook.

Il clima mite e la vicinanza del mare rendono il clima della zona ideale anche per la coltivazione della lavanda, la seconda grande protagonista delle bancarelle che troverete sia sul lungomare che all’esterno della Porta Ferrea. Qui l’offerta si concentra soprattutto su sacchettini profumati e boccioli essiccati, confezionati in cuscinetti e bamboline lavorate all’uncinetto – spesso direttamente dalle proprietarie della bancarella fra un cliente e l’altro.

Croazia_675

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...